L’opinione di Giulio Castagnoli…”si divertono a giocare con il cadavere della società Lucchese”

L’opinione di Giulio Castagnoli…”si divertono a giocare con il cadavere della società Lucchese”

Mentre LURIDI, VISCIDI ED IMPUNITI (per ora….) si divertono a giocare con il cadavere della società Lucchese, proprio come fanno gli sciacalli con i cadaveri di altri animali, i giocatori si divertono a dimostrare ai loro “proprietari” come sono fatti gli Uomini e che nella vita non ruota tutto intorno al Dio soldo.

https://elevensports.it/play?titolo=Lucchese—Pro-Patria-3-1-%2C-32%5EGiornata-Girone-A&id=36829&ct=9&cat=106

Con un’altra prestazione tutta cuore i ragazzi di Favarin/Langella domano una delle rivelazioni del campionato e ottengono tre punti che, a prescindere se serviranno o meno, danno una dimostrazione a tutto il panorama calcistico nazionale.

Chissà se la situazione dei giocatori della Lucchese, arriverà alle orecchie di quei viziatelli e palloni gonfiati che calcano i campi di serie A, guadagnando al minuto quello che i giovani rossoneri non prendono nemmeno in un mese……

La gara non è bella, complice forse anche il primo caldo, ma i rossoneri la sbloccano subito con un bel colpo di testa di Bortolussi, su cross pennellato di Lombardo.

Nella ripresa i bustocchi mettono alle corde i rossoneri e dopo il pari firmato Le Noci (18’) la Lucchese sbanda e perde molti metri di campo, lasciando quasi interamente l’iniziativa all’avversario; questa volta però i rossoneri, oltre che ammirevoli, sono anche cinici e la doppietta di un altro uomo vero, Zanini (38’ e 49’), permette ai rossoneri di godere per una bella vittoria.

Un bel sette come voto di squadra con Zanini (il migliore) che merita un otto;

voti alti anche per Falcone (determinante sull’1-1), per Bortolussi e per De Vito.

Intanto continua il valzer dei commedianti, tra l’altro anche molto divertente; innanzitutto perché fa capire bene che nazione ridicola sia l’Italia, dove ognuno di noi può svegliarsi al mattino ed andare a trattare una società morta e sepolta (con oltre un milione di euro di debiti), senza che nessun organo competente si faccia certe domande.

Dove ognuno di noi può acquistare una società di calcio, portarla al collasso e poi passare le quote, indisturbato, a qualcuno che fallisca al posto nostro (ovviamente tutti personaggi senza palle e senza dignità).

L’Amministrazione Comunale con la “grana” politica di Matteo Romani; Sindaco Revisore della Lucchese e Presidente di Sistema Ambiente, nominato proprio da questa amministrazione.

Il Sindaco Revisore (dimissionario) che potrebbe portare i libri in tribunale ma non lo fa, nonostante la società sia inadempiente, con un Amministratore desaparecidos, piena di debiti, con fornitori che a turno “bussano” altrimenti non forniscono più, senza soldi in cassa, con fornitori che staccano utenze, con almeno due vendite fumose (per non dire farlocche), con due assemblee dei soci andate praticamente deserte se si esclude la presenza dello stoico Moreno Micheloni. Può bastare? Mah….direi di si…..

E visto che nessuno si muove, fondamentalmente per pararsi o per parare il culo altrui, qualcuno ha pensato bene (ero ora!!!) di incaricare un famoso legale per la stesura di quello che sarà un esposto alla Procura della Repubblica; giustamente i tifosi, almeno loro, vogliono vederci chiaro e se qualcuno fa come le tre famose scimmiette, sarà l’ora che si svegli ed esca dal torpore.

Qualcuno sostiene che sia il passo decisivo, vedremo.

Il Sindaco di Lucca, che colpe dirette non può averne, è uscito con qualche considerazione sbagliata, probabilmente mal consigliato; una cosa ben fatta è stata quella di non rispondere telefonicamente ad un certo Alessandro Nuccilli, altro personaggio che tenterebbe di prendere per il culo tifoseria, città e istituzioni. Il suo curriculum parla da solo, non ci sono possibilità di errore.

Leggo che Alessandro Tambellini lo incontrerà mercoledì; bene, anzi malissimo!!

Sarà meglio esserci, come tifosi, per far capire anche a costui che ci girano i coglioni e che non sono ammessi altri clown al Circo Lucchese.

Signor Nuccilli, in attesa che anche lei acquisti un Van Gogh da cinquanta milioni di euro, può starsene tranquillamente a Roma (una città che mi è venuta pesantemente sui coglioni) vista l’accoglienza che hanno ricevuto i suoi concittadini.

Giulio Castagnoli-www.forzalucchese.net

Commenti chiusi

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto.. Info | Chiudi