Il dopo R.Siena-Lucchese,il Professore Rossonero la vede così.Duri a morire…

Il dopo R.Siena-Lucchese,il Professore Rossonero la vede così.Duri a morire…

di Luca Borghetti.

Tifosi rosso neri

Sono fra quelli che non avrebbe dato nessun importanza al risultato di ieri, la partita per noi e per la squadra scesa in campo era gia’ stata abbondantemente vinta a prescindere da come sarebbe andata.

Una prestazione incredibile da parte dei giovanotti rossoneri che per 80 minuti hanno tenuto testa alla pari a un Siena con budget milionari a dimostrazione che in campo non vanno gli euro ma persone, uomini veri nel caso nostro. 

Difficile, impossibile continuare a parlare di calcio in questo marasma assoluto: decreti ingiuntivi, distacchi di luce e gas porteranno verso l’impossibilita’ di allenarsi e quindi di continuare grazie a questa orrenda messinscena tirata su dai veri gestori, anche se formalmente non lo sono piu’,  coordinata e sfasciata da Carraia e zone limitrofe dalla mitica 2M.

E l’inerzia delle autorita’ competenti continua facendo assurgere alla vergogna della stampa nazionale la pur nostra bellissima ma assai inquietante citta, come citava un noto banchiere fiammingo nel 1700, vergogna di cui ne avremmo fatto volentieri a meno .Questo stucchevole balletto fa chiaramente pensare che nelle segrete ed inquietanti stanze lucchesi sia stato, abbondantemente in anticipo, scritto tutto.

L’eccellenza è una realta’ che attira tutti imprenditori locali, la politica, amministrazioni pubbliche, e tutto sta girando in quella direzione , questione di tempo, tra poco sapremo tutto costi ridotti, movimento di masse ridotto, nessun investimento sullo stadio,nessuna manutenzione straordinaria…..una soluzione perfetta.

Non ci sono parole, infine, per ringraziare questo meraviglioso gruppo che restera’ a lungo nel cuore di tutti, conosco anche storie personali i qualcuno di loro e vi dico che se fossero pubbliche farebbero emozionare tutti noi e imbastire una lezione morale senza precedenti a tutti protagonisti piu’ o meno passivi di questa farsa burlesca. 

Andata a testa alta ragazzi la gente sa capire la differenza fra uomini , ometti, e quaraquaqua e grazie di tutto. Sinceramente.

Forza Ragazzi. Forza Pantera. 

IL PRFESSORE ROSSONERO  – Luca Borghetti

Lucchese a Siena.La sconfitta è solo una virgola.L’orgoglio un punto esclamativo.
https://youtu.be/E7oe5EecEFI

Commenti chiusi

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto.. Info | Chiudi