Al Museo l’essenza del Calcio,testimoni molti bambini.Tifosi e squadra contro ogni avversità e altri 1100 euro raccolti.Il pullman per andare dilàdalmonte c’è.

Al Museo l’essenza del Calcio,testimoni molti bambini.Tifosi e squadra contro ogni avversità e altri 1100 euro raccolti.Il pullman per andare dilàdalmonte c’è.
Essenza del Calcio

giovedì, 7 marzo 2019
Fabrizio Vincenti
Gazzetta Lucchese
Museo Rosso Nero

“Forza, non mollate mai”: ecco le parole che una tifosa che tante primavere sulle spalle e ancor più amore per la Lucchese ha rivolto a Gianmarco De Feo mentre i giocatori rossoneri arrivavano al Museo per incontrarsi e ringraziare i supporter, attivi come non mai al loro fianco. Anche la signora, la prima a arrivare al Museo, ha versato quello che ha potuto, in una gara di solidarietà e appartenenza che anche oggi ha scritto un’altra pagina. In poco più di un’ora sono stati raccolti oltre 1100 euro, che si vanno a sommare agli oltre 4000 già in cassa di Lucca United per garantire le spese primarie della squadra rossonera.

E’ naturalmente possibile effettuare il contributo volontario anche mediante bonifico bancario sul conto corrente intestato a Lucca United presso la Cassa di Risparmio di Lucca pisa livorno – BANCO BPM SpA con codice IBAN : IT 70 R 05034 13701 000000002093, indicando chiaramente la causale “PRO LUCCHESE”.  E sempre in tema di iniziative, ecco quella che si terrà domani sera, venerdì, alla vigilia del derby, all’Artiglio, lo spazio non conforme di via Michele Rosi 76, dove a partire dalle ore 22 si terrà una serata rossonera con ricavato che verrà versato sul conto corrente di Lucca United.

Al Museo tanta gente e tanti ragazzini che hanno voluto farsi una foto con i giocatori, presenti praticamente al completo insieme al diesse Obbedio e alla segretaria Ghilardi. Per tutti ha parlato Mattia Lombardo. “Vi dobbiamo ringraziare per quanto state facendo e per l’affetto che ci state dando – ha spiegato – da parte nostra abbiamo solo un modo per ricompensarlo, ovvero continuare a lavorare giorno su giorno duramente fino a che ce lo permetteranno. Quanto alla messa in mora, non avevamo scelta: dovevamo dare un segnale a questa gente che non possono continuare a prendere in giro”. 

Tanto affetto, tanta voglia di esser vicini e, ovviamente, anche tanta attesa per il derby, per il quale i tifosi rossoneri hanno chiesto ben poco: tutta la squadra sa bene quanto la gara sia sentita. E forse, nel guardare i tanti cimeli, le foto che hanno fissato attimi straordinari,  hanno ancora una volta capito cosa sia giocare in questa squadra che porta 114 anni sulle sue spalle. Tante cadute, ma ancor più risalite. 

FOTO ALCIDE,CLAUDIO TOSI,LUCCA UNITED MUSEO

Commenti chiusi

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto.. Info | Chiudi