L’opinione di Giulio Castagnoli. La differenza la fanno i cambi a disposizione dei due allenatori.

L’opinione di Giulio Castagnoli. La differenza la fanno i cambi a disposizione dei due allenatori.

Carrarese-Lucchese 3-1.

Una buona Lucchese cede il passo nel derby di Carrara, dove la differenza la fanno i cambi a disposizione dei due allenatori.

Nella prima frazione, anzi, per circa un’ora di gioco i rossoneri rischiano davvero poco e sembrano avere la partita in pugno poi, come detto, la qualità della rosa carrarina, mescolata a due incertezze dei ragazzi di Favarin (Bernardini che frana su Tavano in occasione del rigore, ma non doveva esserci lui, e l’errore in uscita di Lombardo in occasione del gol di Maccarone) creano il gap che, numericamente, i rossoneri non meritavano.

La Lucchese si presenta con la sorpresa Santovito che disputerà una buona gara.

Pronti-via e una buona combinazione tra Sorrentino e Bortolussi porta il capitano solo davanti il buon ex Borra; il tiro ad incrociare è perfetto e i rossoneri sono in vantaggio. La Carrarese sbava ma non riesce quasi mai ad impensierire Falcone; anzi è ancora Bortolussi a scaldare le mani a Borra.

La prima frazione si chiude con la Lucchese meritatamente in vantaggio.

Ad inizio ripresa mister Baldini fa addirittura quattro cambi in contemporanea, ma sono gli innesti di Caccavallo sulla destra e dell’eterno Tavano a dare la spallata al match; l’esterno ubriaca più volte Favale e su un’azione insistita nasce il netto rigore su Tavano, che il medesimo trasforma spiazzando Falcone (55’).

Passano quindici minuti (la Lucchese soffre) e sempre Ciccio Tavano chiude un triangolo e batte Falcone in uscita (70’).

Problemi per Caccavallo (stiramento) e Carrarese praticamente in dieci; la Lucchese potrebbe approfittarne, ma Lombardo sbaglia un pallone in uscita e un avversario allarga per Maccarone che beffa Falcone sul suo palo (76’).

La gara è virtualmente chiusa, ma i rossoneri si buttano avanti orgogliosamente e fanno guadagnare un voto alto all’estremo Borra che si oppone tre volte alla grande, negli ultimi cinque minuti a Gabbia e Favale, mentre un colpo di testa di Isufaj sfiora l’incrocio a portiere battuto.

Un sei come voto di squadra con Bernardini sette polmoni che merita la palma del migliore; buona la prova di Bortolussi (bel gol) e di Provenzano.

Intanto continua il mutismo societario (che è comunque sempre meglio che sparare minchiate….) con qualcuno che continua a fare piccoli pagamenti, non si sa a nome e con i soldi di chi…..con un Direttore Generale che sembra aver autorizzato Obbedio ad agire sul mercato, non si sa a nome e con i soldi di chi…..e con un Presidente di Lega che continua a ricordare alla Lucchese quelle che saranno le scadenze prossime improrogabili e gli adempimenti ancora da compiere, addirittura, per l’eventuale iscrizione al prossimo campionato…..una barzelletta!!

Comandante (nel senso che sembra comandare ancora…) Arnaldo Moriconi, desaparecidos.

Presidente (proprietario…?????????) Aldo Castelli, desaparecidos.

Amministratore Unico (nel senso che è unico, fortunatamente…) Umberto Ottaviani, desaparecidos.

Consulente Finanziario (o portatore di “pizze”?) Enrico Ceniccola, desaparecidos.

Questi personaggi che dovrebbero gestire la Lucchese “a distanza”, si sono liquefatti. Sappiamo tutti che la regia è un’altra, ovviamente, con la collaborazione di Arnaldo Moriconi e siamo in una situazione grottesca; non sappiamo (la tifoseria) che ne sarà dell’amata Pantera, sputtanata in ogni angolo della città da questi strani esseri viventi.

Certo, la gestione Wi-Fi è comoda ma il calcio non la prevede; ogni buon imprenditore segue da vicino, passo passo la propria azienda, la fa rendere e quando paga i propri dipendenti fa semplicemente “il suo”.

Già…..piccolo particolare…..ogni buon imprenditore!

Giulio Castagnoli
www.forzalucchese.net

Commenti chiusi

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto.. Info | Chiudi