Come era da aspettarsi l’incotro tra proprietà Direttore e squadra non è avvenuto.

Come era da aspettarsi l’incotro tra proprietà Direttore e squadra non è avvenuto.

Come era da aspettarsi l’incotro non è avvenuto….

https://www.facebook.com/roberto.ambrogi1/videos/10212498937163677/

Al fianco di chi onora la maglia

Cori di incitamento per i giocatori che, alla fine, sono andati a salutare i supporter radunati in curva. Si sono ritrovati in una cinquantina, per il primo allenamento del 2019 della squadra, a ribadire che certi personaggi non sono graditi e che per Arnaldo Moriconi, che in quel momento non era presente allo stadio ma in compenso nella sede si aggirava l’amministratore unico di Città Digitali, Anca Moldovan, il tempo è scaduto.

Dura la contestazione dei tifosi, presenti rappresentanti di tutti i gruppi del tifo organizzato, che dalla curva, scandendo i cori con tanto di tamburo hanno ancora una volta detto NO a questa società e SI alla squadra.
“Voi con noi, noi con voi”,
si leggeva su uno striscione a firma Youth e su un altro, quasi a sintetizzare le cattive sorprese che riserva il calcio di oggi
“I banditi fanno fallire le società ma a pagare sono gli ultrà”.

Commenti chiusi

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto.. Info | Chiudi