Il dopo Lucchese-Olbia,il Professore Rossonero la vede così.Lo sgraffio del rossino…

Il dopo Lucchese-Olbia,il Professore Rossonero la vede così.Lo sgraffio del rossino…

Lo sgraffio del rossino……………

Tifosi rossoneri,

Cominciamo dalla fine…..tempo scaduto, si ripiegano gli striscioni, ci si alza il bavero, si apre l’ombrello, pronti al triplice fischio e alla terza sconfitta consecutiva in casa, mugugno pronto, strali  a tutti, poi…..il miracolo… sull’ultimo pallone tirato in avanti, spunta la zazzera del rossino, si gira e tira una lecca imprendibile sotto la traversa, “esplode” il Porta Elisa e il baratro diventa un poggio.

Prima della fine, ahime’ ancora mediocrita’ e scarsa lucidita’che cancellano di fatto, tutto il bello pensato e costruito in questo inizio di stagione, la brutta media punti di questo mese pensiamo sia figlia della sentenza di penalizzazione e dei fantasmi che aleggiano nella testa dei giocatori e del Mister apparso poco lucido anche lui.

Ma nel calcio come nella vita la verita’ sta nel mezzo, non erano fenomeni prima non saranno imbrocchiti di brutto adesso, faccio presente ancora a chi non ricorda le condizioni in cui e’ stata costruita questa squadra , tanto e’ vero che gridammo al miracolo dopo la prima serie positiva, purtroppo il tempo ci ha riportato davanti alla realta’ in modo fin troppo spiccio.

La nostra speranza e’ quella di arrivare non troppo distanziati dal gruppetto delle penultime per poi giocarsela con gli innesti invernali. I conti son presto fatti c’è da fare all’incirca 30-35 punti ancora per poter giocarsela con le altre sperando che il campionato ci riservi qualche sorpresa con la restituzione di qualche punto dalla CAF e la crisi di qualche societa’ che deve ancora avere punti di penalizzazione.

Una cosa di cui si parla poco e che temo e’ la maledetta regola dei distacchi che ti puo’ far giocare il playout solo se ci sono meno di otto punti di distacco fra quint’ultima e penultima e fra quartultima e terzultima. Speriamo il campionato in coda sia incerto fino alla fiine e che la media punti ci consenta non solo di non giocare il playout (salvezza diretta ) ma anche di giocarlo.

Il calendario diventa complicato per i giovanotti il trittico che abbiamo e’ pesante: Novara Pro Vercelli e Piacenza nel mese di dicembre ci diranno come passeremo le feste.

Per noi tifosi tanto non cambia nulla siamo e saremo sempre al fianco della Pantera dorata ritta.

professore rossoneroLuca Borghetti -IL PROFESSORE ROSSONERO.

Commenti chiusi

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto.. Info | Chiudi