L’opinione di Giulio Castagnoli:Lucchese Arzachena 4-0 POKERISSIMO

L’opinione di Giulio Castagnoli:Lucchese Arzachena 4-0 POKERISSIMO

 

Una bella e convincente Lucchese strapazza il malcapitato Arzachena, sfata il tabù del Porta Elisa (fino a stasera a secco di vittorie tra le mura amiche) e si rilancia in una classifica sia pur non veritiera, viste le numerose squadre con diverse partite da recuperare e le penalizzazioni che, prima o poi, arriveranno.

Non c’è stata partita; troppa Lucchese e poco Arzachena, forse la peggior squadra incontrata fino ad ora.

C’era il timore di scorie lasciate dalla gara di settantadue ore fa a Gozzano, dove un atteggiamento troppo rinunciatario ha, praticamente, fatto perdere due punti ai rossoneri.

Vista l’assenza di Favale per squalifica, Favarin lancia Santovito, un altro esordiente classe 1999 e il ragazzo farà una buona partita. I rossoneri partono forte e al 17’ passano in vantaggio con Bortolussi, abile a ribadire in rete di testa un cross pennellato di De Feo.

La gara è godibile e frizzante, anche grazie alla direzione di gara del bravo arbitro Cudini di Fermo; un arbitraggio all’inglese che ha permesso alle due squadre di giocare a calcio.

Questa volta i ragazzi di Favarin non si accontentano e l’esperienza delle ultime gare consiglia di non difendere troppo l’esiguo vantaggio, ma di provare a chiudere la gara. Un paio di contropiede sbagliati negli ultimi passaggi, una traversa direttamente da calcio d’angolo di Lombardo e un tiro da fuori di Greselin, fanno da contro altare ad un’occasione per gli ospiti e il primo tempo si chiude con i rossoneri meritatamente in vantaggio.

I minuti che vanno dal 4’ al 12’ della ripresa, blindano il successo lucchese grazie alle reti di Provenzano (con un bel tiro dai venticinque metri) e con De Feo (abile a sfruttare una gran giocata di Bortolussi).

La Lucchese non si accontenta (e fa bene….) e prova a cercare la via della rete, che sfiora più volte, non mollando di un centimetro; l’esperienza delle ultime gare…..”mestiere che entra”!

C’è da aspettare il 90’ per vedere il quarto gol; dal dischetto Lombardo segna il gol del definitivo pokerissimo.

FOTO AS LUCCHESE LIBERTAS 1905

Finisce con applausi a scena aperta alla squadra che festeggia sotto la curva ovest (anche stasera unica!) con tanto di selfie insieme ai tifosi.

Un sei e mezzo come voto di squadra, con voti alti per Bortolussi (un leone), per il solito Mauri (forse la più bella sorpresa), per Provenzano (in grande crescita), per Lombardo (un Jolly dai piedi buonissimi) e De Feo (finalmente tonico e determinato).

Ci voleva, questa vittoria; questa squadra per come si impegna, per come gioca, per come lotta e corre, si meriterebbe un seguito più caloroso e numeroso. Non è mia abitudine parlare degli assenti, che hanno sempre torto ma, caos societario a parte, non capisco come si possa abbandonare la Pantera proprio nel momento del bisogno.

Poi, per cosa? Per fare un dispetto a Moriconi? Credo che sia l’ultimo dei suoi pensieri/problemi…….

Torniamo in massa al Porta Elisa e smettiamola di farci i dispetti per conto proprio……la Lucchese Libertas 1905 c’è, gioca, porta in giro i colori rossoneri, rappresenta la nostra meravigliosa città e diverte anche!!

Forza gente, il tempo delle mele è finito…….

Giulio Castagnoli,www.forzalucchese.net

 

Commenti chiusi

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto.. Info | Chiudi