Al Mondiale di ciclismo,poteva mancare Lucca United?

Al Mondiale di ciclismo,poteva mancare Lucca United?

Ai Mondiali di ciclismo,poteva mancare Lucca United? Certo che no.

Il lucchesissimo Brunello Fanini è stato al gioco con grande piacere e con un pizzico di stupore, ha accolto l’esiliato a Firenze da una vita…colui che da sempre ogni lunedì mattina “combatte” in trasferta, contro i “maledetti” Viola…Mario Santini Capello, senza virgolette al soprannome…messo così, un cognome brasiliano .

Dicevamo di Mario in trasferta a Firenze da una vita…e visto che il Mondiale (ideato a Lucca e finito come sempre dal 1847 ad oggi alla egocentrica Firenze), ha colto al volo l’occasione per portarsi dietro i nostri colori, per dargli visibilità….”ma siamo in serie D” direte voi …”che vanto può essere , mostrare i colori che al momento sono esimi in zona…mai stati così in basso”. Mario si è portato dietro il simbolo della nostra speranza…in questo minimo storico, l’orgoglio di essere partecipi del progetto Lucca United gli ha dato l’energia per essere lì, con la voglia di mostrare al mondo…che a Lucca saremmo ultimi per categoria…ma la testa è proiettata avanti…sognare è il bello del calcio da sempre…l’ideologia partecipativa in italia sembra Utopia. Mario, l’utopia la vede come altre migliaia di persone in questo strano paese, in questo progetto vede il domani , come, “il bello che ha da venire”sognare una partecipazione fattiva dei tifosi nella propria squadra, come qualcuno che guarda ancora al bello del calcio . Puoi essere in serie B,C,anche in A…ma se non ti chiami,,Juventus,Milan,Inter,Roma,Lazio..ogni anno rischi di vedertela sparire la tua fede,di vedertela infangata in tribunali,in aste umilianti,in campi sportivi, dove quando arrivi ,la tua macchina è curva come il percorso che hai affrontato per arrivarci.

E questo perché la nostra fede viene spesso scambiata per un lasciapassare per persone strane…o per bravi imprenditori a cui il fieno non deve mai mancare…. Mario, è stanco di questo calcio come tanti in Italia, Mario ha portato la speranza in piazza,proprio davanti a quello stadio, dove ora come ora , pagherebbe oro ,solo per potercela sognare la sua Lucchese sul campo, degli “odiati nemici”.

Grazie Mario,sarebbe bello ti conoscessero in tanti…sarebbe bello per il calcio intero.

Il direttivo Lucca United

Commenti chiusi

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto.. Info | Chiudi