Grazie all’organo ufficiale dei “Lucchesi nel mondo” un importante vetrina per il Progetto.

Grazie all’organo ufficiale dei “Lucchesi nel mondo” un importante vetrina per il Progetto.

A conferma che chi ben opera, riesce anche a ricevere importanti gratificazioni,ecco un articolo di due pagine con testo bilingue ,uscito nell’ultimo numero del magazine dell’associazione , che  raggiunge una moltitudine di concittadini sparsi nei 5 continenti.

Nel luglio 20ll la storica società di calcio rossonera, la Lucchese Libertas 1905,
ha conosciuto una nuova, triste pagina della sua pur gloriosa storia.
Infatti per la seconda volta in tre anni la squadra è stata cancellata dal calcio professionistico
per debiti e per una situazione finanziaria irregolare.Una grande delusione per i tanti tifosi
della gloriosa Pantera ma anche la voglia di riscatto e di vivere il calcio in modo diverso:

ecco il progetto LUCCA UNITED.   Il 14 novembre 2011, 35 soci fondatori
hanno quindi costituito la cooperativa denominata appunto LUCCA UNITED, con lo scopo di avviare anche a Lucca un nuovo modo di fare calcio, con la partecipazíone attiva di una rappresentanza di tifosi in seno alla società, attraverso l’acquisto di quote del club rossonero

Un progetto che ha fin da subito avuto un grande successo tra gli sportivi rossoneri,
desiderosi di aiutare la nuova società,ripartita dal campionato regionale, con la
denominazione di FC LUCCA. La cooperativa, aperta a futti i sostenitori
e simpalizzanti rossoneri, si propone di stimolare la partecipazione attiva di tutti
nella vita della società calcistica tramite la sottoscrizione di quote azionarie.

Alcuni degli obiettivi sono: essere un’ organizzazione ampiamente rappresentativa, aperta ed accessibile,gestita nell’ interesse dei tifosi.

Rafforzare i legami tra l’FC LUCCA e la sua comunità di riferimento.

Rappresentare gli interessi dei tifosi e della comunità nella gestione della Lucchese.

Ottenere maggiore influenza nel modo in cui il club viene gestito.

Incoraggiare la dirigenza della Lucchese a prendere le proprie decisioni tenendo conto anche degli interessi dei tifosi e della comunità.

Promuovere I’elezione democratica di un  rappresentante dei sostenitori nel direttivo della LUCCHESE

Acquistare collettivamente azioni della LUCCHESE ed esercitare i relativi diritti
di voto .

Preservare la tradizione della  Lucchese  e dei suoi tifosi.

Promuovere il tifo per la squadra all’interno della comunità locale.

Promuovere inizialive di solidarietà e progetti per i giovani, i disabili, ecc.

Alla fine di Aprile  2012 i soci del Lucca United erano già 251, con adesioni anche dall’estero (Montevideo ,Pittsburgh con il Presidente della locale Associazione dei Lucchesi nel
Mondo, Henry De Luca che ha aderito con una propria quota) e i Dirigenti di Lucca United auspicano che i tanti Lucchesi nel Mondo non vorranno far mancare il loro appoggio
a questa bella iniziativa, diventando anch’essi soci e sostenitori di questo progetto che vuole aiutare la rinascita della squadra rossonera. E’ possibile infatti aderire anche a distanza, acquistando una delle quote previste per diventare soci di LUCCAUNITED.
Si possono avere maggiori informazioni sul progetto e sulle modalità di
adesione consultando il sito www.luccaunited.com od inviando una email ( anche in inglese, spagnolo,tedesco, francese ) all’indirizzo
info@luccaunited.com
Nel mese di marzo la squadra rossonera ha raggiunto un primo obiettivo :
ha vinto il campionato di Eccellenza Toscana con largo anticipo, guadagnando
così la promozione in serie D. Un primo passo verso il ritomo ai campionati
professionistici attraverso un progetto sportivo che farà affidamento
sulla valorizzazione del settore giovanile e che vedrà per la prima volta nella
storia del club rossonero, una partecipazione concreta e collaborativa da parte
dei tifosi, non più semplici spettatori ma anche responsabili costruttori del
nuovo progetto calcistico della città di Lucca.

THE “LUCCHESE” AND
THEIR FANS:
THE “LUCCA UNITEDO’
PROJECT
In July 2011, the historic Lucchese
footbatl club. Lucchese Libertas 1905
(also lmown as the “rossoneri”, the red
and blacks) experienced a new and sad
phase of its otherwise glorious history.
For the second time in three years in
fact, the team was dropped from the
professional leagues as a result of its
debts and other financial irregularities.
I4lhile a huge disappointment for the
many fans of the “Panther”, this has
also created a desire to redeem the past
and experience football in a dffirent
way : hence the project LUCCA UNITED.
On I4 November 20lI therefore, 35
founding members set up a co-operative
appropriately called LUCCA UNITED
with the aim of starting a new way

of running football in Lucca, with the
participation of representatives of the
leam’s fans actively within the business
itself, through the acquisition ofshares in
the club.
The project immediately attracted the
support of rossoneri sports lovers, keen
to help the new club to start again in the
regional championships with the name
FC (Football Club) Lucchese.
The co-operative, which is open to all
rossoneri supporters and sympathisers,
proposes to encourage everyone s active
participaÍion in the activities of the football
club through the acquisition of equity
shares.
Here are some of its objectives :
I To be a fully representative organisation,
open and accessible, run in the interests
of the fans,’
lTo reinforce the ties betyveen FC Lucchese
ond the local community;
I To represent the interests of the fans
and the community in the running of FC
Lucchese;
I To achieve a greater influence in the
way the club is run;
I To encourage the management of FC
Lucchese to make their decisions taking into
account the interests of the fans qnd the
local communiÍy:
I to promote the democratic election of
one or more representatives of the supporters
to the executive of FC Lucchese;
I To acquire shares collectively in FC
Lucchese, and exercise their relevqnt voting
rights in such a way that fans can effectively
influence the decision-making process
within FC Lucchese;
I To preserte the traditions of FC Lucchese and its fans; 

I To promote support for the team x,ithin
the local community;
I To promote initiqtives to support ),oung
people, the disabled, etc.
By the end of April, there y’ere already
251 members of Lucca united, with subscriptions
also from abroad (Montevideo,
and Pittsburgh, where the President of
the local association of Lucchesi nel
Mondo, Henry De Luca himself acquired
a share). The managers of Lucca United
hope that many Lucchesi nel Mondo will
not want to miss out on Íhe opportunity of
supporting this fine iniÍiative, becoming
themselves members and supporters of a
project which seel<s to help the re-birth of
the rossonero team. It is possible to subscribe
from abroad, by acquiring one of
the allocated shares to become a member
of LUCCAUNITED.
For more information on the project and
details of how to subscribe, consult the
site “www.luccaunited.com” to the
address: info@Iuccaunited.com
In the month of March, the rossonero
team achie,-ed its first objective – it won
the Tuscan Excellence Championship by
a long wuy-, thereby gaining promotion to
Serie D. Afirst step towards returning to
the professional championships, by
means of a sporting project whích will
draw on the strengths of the junior teams,
and which for the first time in the history
of the rossoneri, will see a real collaborative
participation on the part of its
fans, not merely as spectators, bul also as
owners delivering the city of Lucca new
football project.


Translated by Carolyn Slater

 

Lucca United non può che ringraziare.

 

 

Commenti chiusi

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto.. Info | Chiudi