Comunicato Gruppo Storico

Comunicato Gruppo Storico

Abbiamo appreso con dispiacere che alcuni tifosi rossoneri sono stati denunciati per un corteo non autorizzato e la relativa accensione di fiaccole luminose in occasione della presentazione della squadra in piazza Anfiteatro la scorsa settimana.

Non abbiamo parole.

Un evento quale la presentazione della Lucchese è stato festeggiato dai ragazzi più giovani in modo festoso, senza recare danno a cose o persone. Eravamo in piazza ed abbiamo assistito solo a scene di entusiasmo ed un po’ di “colore “ che ha contribuito a ravvivare la manifestazione con il plauso dei tanti tifosi presenti.

Il calcio come lo interpretiamo noi è gioia, divertimento, manifestazione spontanea e colorata della passione per i propri colori.

Il reprimere incessantemente queste manifestazioni ed ogni forma di tifo nella nostra città ci fa pensare alla volontà precisa di far morire la passione, di ridurla a qualcosa di asettico, svuotando il tifo della sua parte più genuina, forse rumorosa, ma anche più vera.

Da tifosi e cittadini auspichiamo quindi che le Autorità non vogliano calcare la mano e sappiano comprendere e distinguere tra passione e tifo colorato e le reali turbative di ordine pubblico.

Soprattutto vorremmo che la stessa solerzia con la quale si affrontano i presunti “problemi del tifo a Lucca” venisse impiegata nel reprimere altri fenomeni purtroppo reali, quali la microcriminalità e la piaga dei furti per i quali Lucca ha il record nazionale.

Il Direttivo del Gruppo Storico

Commenti chiusi

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto.. Info | Chiudi