Comunicato stampa del Coordinamento nazionale Azpop italiani

Comunicato stampa del Coordinamento nazionale Azpop italiani

GLI AZIONARIATI POPOLARI HANNO SCRITTO E APPROVATO ALL’UNANIMITA’ LO STATUTO DELLA FEDERAZIONE ITALIANA AZIONARIATI POPOLARI SPORTIVI (FIAPS) Il giorno 24 marzo 2012 presso lo  Stadio Porta Elisa di Lucca, si è tenuto il IV incontro del Coordinamento Nazionale Azionariato Popolare Italia. Erano presenti le delegazioni di diversi Azionariati Popolari Italiani facenti parti del Coordinamento Nazionale quali: Vicenza (Az. Nobile Provinciale), Modena (coop Modena Sport Club), Verona (Verona col cuore), Rimini (Amici del Rimini), Torino (Toro mio), Lucca (Lucca United), Mantova (Mantova United), Gallipoli (Il mio Gallipoli), Salerno ( Salerno Granata ), Arezzo (Orgoglio Amaranto).

All’ordine del giorno l’ambiziosa iniziativa di costituire una Federazione Nazionale degli Azionariati Popolari Italiani. L’affascinante tema dell’azionariato popolare, che si sta sempre più sviluppando anche in Italia, ha preso quindi ufficialmente vita con l’approvazione dei presenti alla costituzione di una Federazione Nazionale che sarà denominata Federazione Italiana Azionariati Popolari Sportivi (FIAPS). L’idea di tale costituzione è scaturita dalla necessità di promuovere in ambito nazionale l’azionariato popolare, e permettere ai suoi rappresentanti di essere portavoce dell’intero movimento di azionariato popolare italiano riunito sotto una stessa denominazione. E’ necessario promuovere la cultura ed i principi su cui si fonda l’azionariato popolare, che mira ad una partecipazione attiva ed ampia dei tifosi alla vita societaria dei propri club di appartenenza.

La Federazione Nazionale rappresenterà gli associati attuando ogni iniziativa ed azione nei confronti delle istituzioni, sportive e non sportive, dell’imprenditoria, delle forze politiche e sociali. Principi cardini del movimento e requisiti essenziali degli azionariati popolari che vorranno entrare a fare parte della Federazione saranno principalmente i seguenti: – soggetto giuridico senza scopo di lucro; – democraticità; – vasta partecipazione popolare; – quota adesione sostenibile; – principio di una testa un voto. Il prossimo incontro sarà entro il mese di aprile a Modena, città scelta come sede per la costituzione della Federazione.

Invia una risposta

You must be logged in to post a comment.

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto.. Info | Chiudi